Di metodi su come spingere il proprio sito usando le varie tecniche SEO ne esistono a bizzeffe in rete, quello però di cui parlo oggi è un metodo per farlo anche in modo indiretto. Partiamo dal presupposto che tutte le strategie SEO vengono fatte generalmente on-site, ossia direttamente sul sito, esiste però anche un metodo off-site che consente di aumentare le visualizzazioni sul vostro sito senza ricorrere alla SEO specifica. Anche per questa tecnica, così come per l’ottimizzazione classica nei motori di ricerca, incidono due fattori primari che danno un esito diverso da un sito rispetto ad un altro e sono: il prodotto o servizio che offri ai tuoi visitatori del sito ed il target di clientela a cui esso è destinato.
Fatta questa doverosa premessa, ecco alcune dritte su come aumentare il traffico sul sito senza usare la SEO.

Sembra una banalità, ma ad oggi ancora si vedono attività che usano i social network in maniera errata, e ciò non fa altro che dare un effetto contrario a quello sperato. Molti imprenditori si ostinano ancora a pensare di lavorare soltanto con i social network perché attratti dal loro umero di utenti registrati, ciò di cui non si rendono conto è che ad esempio un social come Facebook possiede innanzitutto una struttura a timeline, il che include il fatto che un qualsiasi utente iscritto alla tua pagina non è detto che veda di sicuro il tuo post, e poi c’è anche da considerare l’algoritmo EdgeRank di Facebook, dove un utente che non interagisce con la tua pagina da un determinato tempo, sulla sua bacheca delle notizie vedrà sempre meno i post che pubblicherai, poiché per l’algoritmo una mancata interazione equivale ad un disinteresse dell’iscritto verso la tua pagina.

I Social Network sono un ottimo strumento per far atterrare i visitatori al tuo sito, ma devono viaggiare in modo parallelo con il sito aziendale ed i suoi contenuti, il consiglio quindi è quello di iniziare a studiare un social network per volta ed approfondirlo al fine di poterne sfruttare tutte le sue potenzialità. Ed una volta che sei padrone ed avrai un’ottima dimestichezza, potrai passare all’iscrizione nel secondo social network comprendendolo appieno e così via. Si tratta di un metodo molto più efficace rispetto a quello di essere presenti su tutti i social tanto per “fare presenza”, con la difficoltà poi di doverli gestire a regola d’arte ed averne soprattutto il tempo.

Oltre alla possibilità di generare delle pubblicità personalizzate su ogni social, un buon sistema è anche quello di Iscriversi a Gruppi Specifici del tuo settore in cui i clienti discutono e commentano delle loro problematiche, ciò ti consente di intervenire offrendo contenuti e soluzioni, nonché postare i tuoi articoli provenienti dal blog del tuo sito e di conseguenza generare traffico.

Sostanzialmente è lo stesso sistema dei gruppi a cui siamo abituati su Facebook, ma non sono da sottovalutare neanche i vari Forum Online presenti e che trattano differenti argomenti. Ovviamente deve essere inerente l’argomento trattato dal prodotto o servizio che vendei sul tuo sito, ma il risultato finale è quello di mostrare i tuoi contenuti e portare quegli utenti da quel forum al tuo sito.

Il Pay Per Click ultimamente sembra essere in calo a causa di altri metodi concorrenziali, ma è un sistema che a tutt’oggi può ancora funzionare in certi settori, quindi è bene analizzare alcuni dati prima di procedere con tale investimento. Il sistema è quello noto, ossia paghi Google per avere dei posizionamenti in base ad alcune parole chiave accuratamente scelte da te.

Anche il Guest Blogging è un’altro metodo per portare visitatori al tuo sito, ciò implica il fatto che devi avere dei contenuti dinamici da offrire a quei siti che hanno una notorietà maggiore rispetto alla tua, si tratta di una sorta di baratto digitale, dove tu puoi linkare il tuo sito aumentandone il traffico in entrata ed il sito nel quale verrà ospitato il tuo contenuto avrà un nuovo contenuto a titolo completamente gratuito.